camouflage labbra

Il camouflage, in dermopigmentazione, è una tecnica utile per correggere errori di esecuzione o tonalità indesiderate.
Correggere un trucco permanente errato non è una procedura semplice, poichè l'errore, o la tonalità da modificare, devono avere precise caratteristiche: non devono essere stati effettuati con pigmenti da tatuaggio artistico, non devono essere troppo estesi, nè presentare una colorazione molto scura. 

Ogni volta che mi viene richiesto di modificare, o addirittura correggere in toto un trucco permanente errato, e dalle tonalità scure, preciso sempre che, purtroppo, le sedute necessarie per ottenere un risultato credibile, potrebbero essere numerose: il camouflage copre un pigmento, ma non lo cancella. Se il colore da correggere è naturale, o piuttosto chiaro, possiamo ragionevolmente pensare di poter raggiungere un discreto risultato senza ricorrere ad un medico che utilizzi il laser q-switched. Diversamente, quando il pigmento precedentemente inserito nel derma fosse particolarmente scuro ed esteso, consiglio vivamente di affidarsi al chirurgo, prima di effettuare una nuova dermopigmentazione correttiva.

Nelle immagini presentate, vi propongo un camouflage di un trucco permanente alle labbra davvero sgradevole. 
La signora si era affidata ad un altro operatore, chiedendo un trucco leggero e naturale. Non riuscendo ad ottenere un contorno labbra ben delineato, utilizzando pigmenti chiari, l'operatore inserì una tonalità molto piu' scura, con un risultato frastagliato, iperpigmentato, macchiato e molto asimmetrico.
La signora, molto delusa  dal risultato, mi contatta per una consulenza, in cui precisa da subito di non voler ricorrere al laser per eliminare il pigmento. Dopo averle chiarito  il lungo percorso da intraprendere, che prevede diverse parecchie sedute di cover, incominciamo il lavoro. Cerco di coprire il precedente contorno con un pigmento piu' naturale, simile al colore delle labbra, e copro tutte le parti (nere!) in esubero, con un correttore color pelle. 

Il risultato, immediatamente dopo l'esecuzione, è abbastanza credibile, ma aspetto di rivedere la signora tra un mese per vedere la reale tenuta del pigmento correttivo. Sicuramente dovrò ritoccare il lavoro (il pigmento chiaro va stratificato progressivamente, una sola seduta non può risolvere il problema), ma il sorriso felice della signora, che mi ha abbracciata dopo un'ora e mezza di lavoro, mi esalta. 

Non vedo l'ora di ricontrollare il trucco e di perfezionarne gli esiti!