Blefaroplastica non chirurgica

La blefaroplastica non chirurgica e' un trattamento di medicina estetica che permette di ridurre piccole o medie lassista'' palpebrali, attraverso la vaporizzazione progressiva della pelle in eccesso.

Il rattamento non prevede anestesia, tagli, cicatrici, sanguinamento, punti di sutura, copertura antibiotica. E' adatto a coloro che desiderino un ringiovanimento progressivo della palpebra e del contorno occhi, attraverso una metodica soft, senza ricorrere alla chirurgia tradizionale.

Il trattamento, che può essere spalmato in più sedute, si esegue in pochi minuti. Con l'utilizzo di un piccolo apparecchio che sfiora la pelle, vaporizzandola, il medico colpisce con precisione le zone da ridurre, punto per punto. Il leggero fastidio causato dal trattamento, può essere facilmente controllato con l'applicazione di una crema anestetica, mezz'ora prima della procedura.

Il ritorno al sociale e' immediato, l'edema post trattamento si risolve in un paio di giorni.

Nell'immediato post trattamento compaiono micro crosticine, che non vanno toccate ne' rimosse, poiché cadono spontaneamente nell'arco di circa una settimana. Le parti trattate possono essere rinfrescate, disinfettate con benzalconio cloruro, e guariscono spontaneamente senza l'applicazione di creme o unguenti, senza gli effetti collaterali e le possibili complicanze di un intervento chirurgico.

Una volta cadute le pellicine, la pelle andrà ritirandosi, alleggerendo e migliorando lo sguardo.

Il numero e l'intensita delle sedute varia da individuo a individuo, in relazione al risultato da raggiungere.

Nei due esempi successivi vediamo i risultati ottenuti con questa procedura, applicata con intensità e tcniche diverse.

 

Blefaro lift metodo plexer.

Consulenza estetica, trucco permanente, Nicoletta Ricci

Pre
L'immagine si riferisce ad un occhio infossato, con palpebra fissa che sovrasta quasi completamente la palpebra mobile.
Quest'occhio, di taglio indio, orientaleggiante, non presenta rughe o segni particolari di invecchiamento, ma richiede
di liberare la palpebra mobile dal peso di quella fissa, per alleggerire lo sguardo.
Post
Per ridurre al minimo il numero delle sedute, abbiamo deciso di effettuare un trattamento piuttosto strong. Dopo una sola seduta, la plica si e' gia' notevolmente rialzata, dando maggior profondità allo sguardo.
Possiamo inoltre notare che l'eyeliner tatuato lungo la rima palpebrale superiore, e' ora più in evidenza.
Pre
Questa signora desiderava un ringiovanimento dello sguardo senza dover ricorrere alla chirurgia.
Le ho consigliato di ridurre la lassita' palpebrale con il metodo plexer, organizzando un incontro con il medico estetico.
Post
Dopo 3 trattamenti plexer, molto soft, che hanno permesso alla paziente
un immediato ritorno al sociale, la pelle si è ritirata, accorciata, distesa, senza residui di segni o cicatrici sulla parte trattata.
La signora, entusiasta del lavoro svolto, ha deciso di perfezionare ulteriormente l'esito del trattamento, accentuando il risultato con una seduta di botox e un trucco permanente alle sopracciglia, per dare maggior slancio allo sguardo.
Pre trattamento, giovane paziente con precoce ptosi palpebrale
Durante il trattamento di blefaro lift
Post trattamento